RICERCA

Ricerca

Per comprendere i meccanismi causali delle disparità nel settore sanitario, è fondamentale identificare gli effetti relativi delle caratteristiche dei pazienti, dei fornitori di prestazioni e del sistema nonché le interazioni tra personale medico e paziente. Una riduzione delle disparità dovrebbe essere legata a una migliore qualità delle cure, con ricerche specifiche incentrate tra l’altro sull’efficacia della comunicazione, sulla valutazione dell’alfabetizzazione in materia di salute, sui pregiudizi dei medici e sui fattori determinanti della salute.

Per affrontare le questioni riguardanti la diversità e le disparità servono dati rilevanti a livello locale e nazionale. Grazie a queste informazioni, le istituzioni possono adeguare i propri servizi e stanziare le risorse necessarie a rispondere alle esigenze specifiche delle comunità e a ridurre le disparità nell’assistenza sanitaria. A livello metodologico, le sfide principali degli studi condotti con gruppi di pazienti caratterizzati da grande diversità includono pregiudizi a livello di selezione, alti tassi di abbandono dello studio e barriere linguistiche. I team di ricerca interdisciplinari dovrebbero comprendere esperti di epidemiologia sociale, statistica e antropologia sociale nonché medici e infermieri.

Tra i temi di particolare interesse vi sono i fattori economici che condizionano l’utilizzo dell’assistenza sanitaria, i pregiudizi inconsapevoli tra i professionisti del settore sanitario, gli effetti della formazione in materia di competenza culturale sull’erogazione di servizi sanitari, l’impatto dei team di case management sull’assistenza sanitaria a gruppi vulnerabili della popolazione nonché tematiche strettamente legate alla sanità come l’obesità infantile o la mutilazione genitale femminile. La ricerca clinica e nell’ambito dei servizi sanitari dovrebbe includere gruppi solitamente meno analizzati come i migranti e altri soggetti vulnerabili.

 

Downloads