Ostschweizer Kinderspital (St. Gallen)

Ostschweizer Kinderspital (St. Gallen)

Ostschweizer Kinderspital
Claudiusstrasse 6
9006 St.Gallen
Telefon: 071 243 71 77
www.kispisg.ch

COMPETENZA
L’Ostschweizer Kinderspital OKS è sostenuto dai Cantoni San Gallo, Turgovia, Appenzello Ausserrhoden e Innerhoden e dal Principato del Liechtenstein.
È il centro regionale per la pediatria, la chirurgia pediatrica e giovanile e la medicina della gioventù della Svizzera orientale. Il compito dell’OKS è quello di fornire un’assistenza di base estesa ai bambini e ai giovani del settore delle fondazioni e di altri settori, nella misura in cui ciò non sia coperto da un reparto pediatrico ampliato all’interno di un ospedale. Fornisce inoltre assistenza di base per bambini e adolescenti nella regione in cui si trovano (quartiere di San Gallo) e per altre aree insieme ai pediatri ambulatoriali registrati.
L’Ospedale pediatrico della Svizzera orientale impiega circa 700 collaboratori provenienti da oltre 20 Paesi, che si occupano del trattamento e dell’assistenza ospedaliera e ambulatoriale di pazienti provenienti da oltre 60 Paesi.

STESSA QUALITÀ PER TUTTI
Dal 2010 OKS partecipa al progetto Migrant Friendly Hospitals insieme ad Allianz Kinderspitäler der Schweiz “AllKidS”. L’obiettivo principale del progetto OKS è:

Interpretazione all’ospedale pediatrico

Misure di formazione e sensibilizzazione per i dipendenti con competenze transculturali

Responsabilizzazione dei pazienti e dei loro familiari

L’obiettivo di tali sforzi è quello di creare pari opportunità, un accesso privo di valore e non discriminatorio ai servizi dell’Ostschweizer Kinderspital. L’elevata qualità dei servizi dovrebbe essere garantita a tutti ed è un compito costante.
L’Ostschweizer Kinderspital si considera un’organizzazione per l’apprendimento.

STRUMENTI E RISORSE
Il trattamento e la cura dei bambini e delle famiglie con un passato di migrazione rappresentano una sfida particolare per i dipendenti. Il ricorso a interpreti qualificati e a materiale informativo adattato e, se possibile, tradotto dovrebbe sostenere il loro lavoro.

Allo stesso tempo, i bambini e i loro genitori dovrebbero avere la sicurezza e la competenza per avere voce in capitolo nel trattamento e nella terapia attraverso un’adeguata informazione.

TELAIO
Il project manager è supportato nell’implementazione del progetto nell’OKS dal comitato di esperti interno. Si tratta di dipendenti delle professioni mediche e infermieristiche. L’obiettivo è quello di sviluppare strutture e strategie sostenibili al di là della fase progettuale.