TEMI & PUBBLICAZIONI

Temi & publicazioni

Nel contesto della sanità svizzera, l’interesse nel diversity management e la sua rilevanza sono aumentati in risposta alla crescente diversità sociale, culturale e linguistica sia dei pazienti sia del personale sanitario. Questa diversità è una realtà nelle istituzioni sanitarie svizzere e come tale deve essere riconosciuta e tematizzata. La diversità è spesso ricondotta a una singola dimensione, come il genere o la condizione di migrante, mentre ne comprende anche altre (p. es. orientamento sessuale, disabilità, età).

Implementare una politica globale in materia di diversità è cruciale per sviluppare un’organizzazione efficiente, competitiva e focalizzata sul paziente. Gli elementi fondanti di un’organizzazione come la sua missione, la sua strategia e il portafoglio di servizi offerti dovrebbero riflettere e tenere in considerazione le questioni riguardanti la diversità e la migrazione. Una cultura organizzativa aperta e le pari opportunità per tutti quale obiettivo sovraordinato sono i presupposti per poter mettere in pratica una tale politica. Una politica di diversity management mira a rispondere alle esigenze sia dei pazienti sia della forza lavoro, con benefici per tutte le parti coinvolte, incluse le istituzioni stesse. Tali investimenti non sono solo un gesto nobile, ma si rivelano proficui anche sotto il profilo dell’efficienza dei costi.

Gli interventi in materia di diversity management possono riguardare la comunicazione, la competenza culturale e l’empowerment dei pazienti; possono includere servizi clinici e di sostegno adeguati alle esigenze di gruppi specifici di pazienti, politiche di assunzione del personale che promuovano e sostengano la diversità della forza lavoro nonché raccolte di dati e misurazioni delle prestazioni nell’ambito del diversity management.

 

Downloads test